Post-it

Cia-Agricoltori Italiani compie 40 anni,tra sfide e successi

Scanavino, per l'emancipazione del ruolo dell'imprenditore

Redazione ANSA

ROMA - Arriva il traguardo dei primi 40 anni per la Cia-Agricoltori Italiani che li festeggia ripercorrendo la storia di sfide, successi e battaglie dell'agricoltura italiana. Nasceva il 20 dicembre del 1977, sostenendo oggi come allora i valori di autonomia, solidarietà, rispetto dell'ambiente, progresso e dignità del lavoro. Ripercorrere la sua storia significa raccontare l'evoluzione del Paese vista con gli occhi di chi si è impegnato da protagonista per l'emancipazione del ruolo dell'imprenditore agricolo. Un percorso che si connette direttamente con le vicende nei campi dagli anni Settanta al 2017 e che da qui vuole continuare per i prossimi 40 anni.
''La Confederazione - spiega il presidente nazionale dell'organizzazione Dino Scanavino - oggi è una realtà che conta oltre 900 mila iscritti, più di 5 mila uffici disseminati nel Paese, una sede di rappresentanza a Bruxelles e migliaia di progetti innovativi da portare avanti per far crescere ancora il settore e il Made in Italy agroalimentare nel mondo. Tutto questo garantendo servizi di alto livello ai produttori agricoli, assistenza e tutele nel loro lavoro''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: