Post-it

I dieci motivi per non perdere Cheese, non solo formaggi

A Bra 30 birrifici artigianali e un'enoteca con 700 etichette

Redazione ANSA

TORINO - Dal Mercato dei Formaggi ai microbirrifici, 10 cose da non perdere a Cheese, dal 18 al 21 settembre a Bra.
I FORMAGGI DI 15 PAESI - I formaggi, innanzitutto. Casari, allevatori, affinatori guidano il pubblico tra mozzarelle italiane, stilton inglesi, emmentaler svizzeri, infinite forme del latte in degustazione nella Gran Sala dei Formaggi e nel Mercato di piazza Carlo Alberto.
SPAGNA PAESE OSPITE - Da non perdere le specialità della Spagna, Paese ospite - saranno oltre 20 - e i nuovi presìdi dello skyr islandese e della capra orobica.
LA PIAZZA DELLA PIZZA - Esperti pizzaioli sono pronti a sfornare le loro specialità da mattino a sera e - novità dell'edizione 2015 - a disposizione con preziosi consigli e suggerimenti nei Laboratori della Pizza.
BIRRA E VINO - Cheese è l'evento a cui partecipa il maggior numero di birrifici artigianali in Italia, più di 30. A scelta tra bionde, rosse, bianche...
RICCHISSIMA ENOTECA - Ma a Cheese si può scegliere anche tra le 700 etichette servite dai sommelier nell'Enoteca sotto il porticato di corso Garibaldi. Gli esperti aiuteranno a decidere il vino ed i migliori abbinamenti con il cibo.
LE CUCINE DI STRADA - Negli ultimi anni è esplosa la mania da street food, arrivata anche a Cheese, con food truck zeppi di specialità regionali da ogni parte d'Italia: focacce e arancini, olive ascolane e panzerotti, tra le altre prelibatezze, per soddisfare tutti i palati.
AI FORNELLI CHEF DI GRIDO - Gli appuntamenti a tavola consentiranno di cenare con piatti preparati da chef di grido utilizzando prodotti del Presidi Slow Food. Ai fornelli cuochi di Italia, Spagna e Regno Unito.
ASSAGGIARE E IMPARARE - Con la guida di produttori e affinatori, i Laboratori del Gusto sono un'opportunità unica per assaporare il formaggio in tutte le sue varianti, anche in accostamenti inediti, accompagnato da distillati o pasticceria.
LE VERE QUESTIONI DIETRO A CHEESE - La rassegna sulle forme del latte non è solo gusto ma scoperta, con gli approfondimenti della Casa della Biodiversità: consumo di latte e di carne, benessere animale, alpeggi di montagna sono alcuni tra i temi che si affronteranno nell'arco del fine settimana.
PRELIBATEZZE MADE IN BRA - La città di Bra, che con Slow Food organizza Cheese, è anche il luogo dove la Chiocciola ha mosso i primi passi e dove ha il suo cuore tuttora, generando un movimento che si è diffuso nei cinque continenti. Si trova in una delle regioni vitivinicole più importanti d'Italia e tra i suoi prodotti tipici annovera anche la salsiccia cruda, una prelibatezza da non perdere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
ChiudiCondividi