Alimentare: gamma bio si allarga, arrivano pesche piatte

Prodotto originario Etna incontra sempre più gusti consumatori

Redazione ANSA BOLOGNA

 - BOLOGNA - Nella gamma degli "Speciali" messa a punto da Canova - società del Gruppo Apofruit, leader dell'ortofrutta biologica italiana - arrivano le pesche piatte, una novità nel panorama del biologico fresco. La pesca piatta, detta anche 'tabacchiera', platicarpa o saturnina è una specie antica coltivata originariamente in Sicilia, alle pendici dell'Etna. Oggi sta vivendo un importante aumento di consumi grazie al rinnovamento varietale che ha migliorato le caratteristiche di questo frutto.
Profumo intenso di pesca matura, sapore dolce e molto aromatico, polpa consistente e succosa, le pesche piatte che saranno commercializzate col marchio Almaverde Bio hanno tutto per intercettare i gusti dei consumatori. Con questo nuovo prodotto prosegue la strategia di innovazione proposta da Canova che, dall'anno scorso, ha immesso sul mercato con grande successo oltre 50 nuove referenze per l'ortofrutta biologica ampliando, in misura consistente, il pubblico di consumatori interessati al biologico nella grande distribuzione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA