Maltempo: Coldiretti, danni nei campi per milioni, e' calamita'

Tornado sui fienili in Lombardia, bombe di ghiaccio in Piemonte

Redazione ANSA ROMA

- Ammontano a diversi milioni di euro i danni causati dall'ondata di maltempo sul Nord Italia, dalla Lombardia al Piemonte, dove fienili, fabbricati e coltivazioni sono stati devastati da tornado e grandine. E' quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti nelle campagne colpite dalle tempeste di vento e ghiaccio dove è partita la conta dei danni per verificare le condizioni per la richiesta dello stato di calamità. In Lombardia tornado si sono abbattuti nel Milanese e nel Bresciano, distruggendo un fienile e scoperchiando i tetti dei fabbricati, rileva Coldiretti, oltre a spianare campi di mais. Sempre in Lombardia la grandine si è abbattuta sulle coltivazioni di riso, sulle vigne e sugli uliveti, ma gravi danni si rilevano anche in Piemonte, dove ad essere colpiti da chicchi grandi come albicocche sono stati uva, mais e girasole.

Con l'ondata di maltempo al Nord salgono a ben 604 il numero di tempeste, nubifragi, trombe d'aria e grandinate verificatesi nell'estate 2019 secondo un'analisi della Coldiretti su dati Eswd (European Severe Weather Database), il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA