Caldo, mai così tanta frutta in tavola. Consumi in aumento del 15%

Coldiretti, balzo in questa settimana rispetto alla precedente

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Aumentano le temperature ed è record dei consumi di frutta e verdura degli italiani in aumento del 15% rispetto alla settimana precedente; un balzo che si registra anche per i gelati, la birra e l'acqua che aiutano a combattere la grande afa. E' quanto stima la Coldiretti, in riferimento all'impatto sugli acquisti provocato dal forte innalzamento delle temperature nell'ultima settimana rispetto a quella precedente, sulla base delle indicazioni dei mercati di Campagna Amica che in molti casi rimarranno aperti durante al week end.

L'incremento della domanda ha riguardato anche le esportazioni in un'Europa investita da una decisa ondata di caldo. La svolta meteo spinge a mangiare cibi che dissetano e che reintegrano i sali minerali persi con il sudore. Tra l'altro la frutta, grazie alle condizioni climatiche favorevoli di giugno e luglio, ha un elevato grado zuccherino e di sostanze antiossidanti (vitamine, antociani e betacaroteni).

Per ottimizzare la spesa, ottenere il miglior rapporto prezzi-qualità e aiutare il proprio territorio e l'occupazione, il consiglio della Coldiretti è di verificare l'origine nazionale, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori nei mercati o in fattoria. In un momento di difficoltà si tratta di un atto di solidarietà a favore degli agricoltori, ma anche di un aiuto al proprio benessere per combattere il grande caldo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA