Ue, nel 2018 il valore degli scambi agricoli è di 275 miliardi

Eurostat, quasi equamente diviso import ed export

Redazione ANSA ROMA

E' di 275 miliardi di euro il valore degli scambi (importazioni ed esportazioni) di beni agricoli tra l'Unione europea (Ue) e il resto del mondo nel 2018. Il giro d'affari è pari al 7,0% del totale degli scambi internazionali di merci extra Ue. A rilevarlo è Eurostat. Dall'analisi emerge che il valore economico registrato è quasi equamente diviso tra esportazioni a 137 miliardi e 138 miliardi di importazioni.

L'ufficio statistico dell'Unione spiega inoltre che tra il 2002 e il 2018, gli scambi valutati in valore sono più che raddoppiati con una crescita media annua del 5,0% e un incremento delle esportazioni maggiore (5,8%) rispetto alle importazioni (4,3%). In termini di volume degli scambi, nel 2018 l'Ue ha importato 151 milioni di tonnellate di prodotti agricoli, mentre ha esportato 99 milioni di tonnellate. Tra il 2002 e il 2018 il volume totale degli scambi ha avuto un tasso di crescita medio annuo del 2,1% con le esportazioni che sono cresciute più rapidamente (3,1%) rispetto alle importazioni (1,5%). L'aumento medio annuo dei prezzi per le esportazioni (2,6%) è stato inferiore a quello delle importazioni (2,8%).

Nelle esportazioni il gruppo più numeroso con il 57%, è costituito da prodotti alimentari mentre i prodotti vegetali (22%) e prodotti animali (21%) hanno quote quasi uguali. Nelle importazioni, il gruppo più numeroso, con il 48%, è costituito da prodotti vegetali, seguito da derrate alimentari (32%) e prodotti animali (20%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: