Donne in Campo-Cia, Pina Terenzi eletta nuovo presidente

Assemblea dedicata al binomio agricoltura-clima

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 19 GIU - E' Pina Terenzi la nuova presidente nazionale di Donne in Campo, l'associazione femminile promossa da Cia-Agricoltori Italiani. Imprenditrice vitivinicola di Serrone, nel Frusinate, 47 anni, è stata nominata dall'Assemblea elettiva riunita oggi a Roma e composta da 101 delegate in rappresentanza di tutta Italia. Già vicepresidente vicaria, succede a Mara Longhin, che ha guidato l'associazione negli ultimi 8 anni. "Donne in Campo-Cia - ha annunciato Terenzi - vuole continuare a far camminare insieme etica e business, tradizioni contadine e nuovi mercati, innovazione green per produrre di più inquinando meno e resilienza all'avanzata di cemento, incuria e degrado, che hanno già cancellato 2 milioni di ettari coltivati in 20 acuendo i fenomeni di dissesto idrogeologico e gli effetti dei cambiamenti climatici".

Nel corso dei lavori dell'Assemblea è stato ricordato che, a fronte dei 10 miliardi di danni causati al settore primario dal cambiamento climatico nell'ultimo decennio, la buona agricoltura potrà mitigare l'effetto serra, riducendo le sue emissioni (-25%), produrre più energie rinnovabili (+690%), limitare il consumo di acqua e di pesticidi (-27%), aumentare le superfici biologiche (+56%) e a 'sequestrare' circa 0,5 tonnellate di carbonio per ettaro l'anno. Per questo, Donne in Campo, con Cia, hanno chiesto al Ministero delle Politiche agricole di lavorare ad un Piano che tratti l'adattamento al cambiamento climatico al pari della mitigazione e che questo pacchetto confluisca nel Piano strategico per la nuova Pac che ogni Stato membro dovrà definire. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA