Sol&Agrifood: Unaprol, rifinanziare il piano olivicolo

Danni per 120 milioni dopo il maltempo dei mesi scorsi

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 APR - Parte dall'edizione 2018 di Sol&Agrifood la richiesta di rifinanziare al più presto il piano olivicolo nazionale dopo il gelo dello scorso febbraio. A richiederlo in una nota è il presidente dell'Unaprol David Granieri che ufficializza danni per il settore di oltre 120 milioni di euro dopo il maltempo dei mesi scorsi.

In particolare il presidente del consorzio dei produttori olivicoli, in occasione della giornata inaugurale del salone internazionale dell'olio extravergine e dell'agroalimentare in programma da oggi fino al 18 aprile in contemporanea con il Vinitaly nello spazio espositivo di Veronafiere, aggiunge commentando la kermesse - che il Sol "è una vetrina importante per l'olio italiano, un'occasione per avvicinare i consumatori a quello che è un vero e proprio alimento, le cui proprietà salutistiche sono spesso sottovalutate e non adeguatamente conosciute". Unaprol, nel presentare gli appuntamenti fieristici del consorzio(degustazioni guidate, demo food e convegni) mirati alla valorizzazione di un settore di grande tradizione fondamentale per l'agroalimentare, segnala poi che in Italia l'ulivo è presente su oltre 1 milione di ettari di terreno coltivato con il record di cultivar (oltre 500) e il maggior numero in Europa di oli extravergine a denominazione.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: