Jti è Top Employers Italia ed Europa

Unica azienda settore tabacco in top 10 e da 8 anni consecutivi

Redazione ANSA

ROMA - Jti Italia ha conseguito, per l'ottavo anno consecutivo, la certificazione "Top Employer Italia", che attesta un livello di eccellenza negli ambienti lavorativi e premia la capacità delle aziende di formare e valorizzare le risorse umane. JTI Italia è stata l'unica azienda del settore del tabacco a classificarsi tra le prime 10 eccellenze aziendali posizionandosi al settimo posto. Lo annuncia, in una nota, l'azienda che fa parte del Gruppo Japan Tobacco Inc., uno dei maggiori produttori di tabacco a livello internazionale. Con sede centrale a Ginevra, JT International opera in 120 paesi e impiega oltre 26.000 dipendenti.

Il riconoscimento assegnato dal Top Employers Institute è stato consegnato  a Milano. Anche quest'anno, oltre alla certificazione italiana conferita complessivamente a 90 realtà, JTI ha ottenuto il "Top Employer Europe", riconoscimento assegnato a 37 società che si sono distinte per l'eccellenza delle condizioni di lavoro, le politiche retributive, gli investimenti in formazione e le opportunità di carriera offerte ai dipendenti.

Nel 2018 JTI ha ottenuto la certificazione Top Employers in 32 Paesi europei."Questa certificazione è un importante attestato della capacità di JTI di gestire le risorse umane. Un riconoscimento condiviso con molti altri mercati europei dove il Gruppo JTI è presente, frutto di una cultura aziendale che mette la persona al centro e che crea condizioni lavorative nella quale esprimere al meglio il proprio talento e sviluppare le proprie competenze" ha detto PierCarlo Alessiani, Presidente e Amministratore Delegato di JTI Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA