Dopo gelate perso 50% produzione vino Valle d'Aosta

A rischio il Blanc de Morgex, 95 per cento di danni

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Un crollo medio del 50 per cento della produzione di vino in Valle d'Aosta: questo - secondo le prime stime - potrebbe essere l'effetto delle gelate delle scorse notti.

Diversificata sul territorio la situazione: mentre nella bassa Valle, al confine con il Piemonte, non si registrano particolari problemi, nell'alta Valle (Morgex), dove si produce il Blanc de Morgex et de La Salle, i danni potrebbero riguardare anche il 95 per cento dell'uva. "Da una prima ricognizione nelle vigne - spiega Stefano Celi, presidente della Vival, associazione dei viticoltori valdostani - risultano danni da Chambave a Morgex, la prossima settimana si potranno avere stime più precise". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA