2015 record per biologico, mercato da 75 mld

Italia seconda in Europa e sesta nel mondo

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Il 2015 è stato un anno record per l'agricoltura biologica, praticata su 50,9 milioni di ettari (+6,5 mln sul 2014) in 179 paesi nel mondo e capace di creare un mercato da 75 miliardi di euro su scala globale. Sono i dati dell'edizione 2017 del rapporto "Il Mondo dell'Agricoltura biologica", curato dall'Istituto di ricerca per l'agricoltura biologica (Fibl) e dalla Federazione internazionale dei movimenti per l'agricoltura biologica (Ifoam).

Se si contano i terreni in conversione, l'Italia si conferma il secondo paese europeo per estensione di superfici a biologico (1,5 mln di ettari) dopo la Spagna (2 mln), e il sesto nel mondo, mentre l'Australia è il paese più bio del pianeta, con ben 22,7 mln di ettari. I mercati più floridi sono Usa (35,8 miliardi di euro), Germania (8,6 mld) e Francia (5,5 mld), mentre l'India è il paese con più produttori bio al mondo (585mila). (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA