Le stories di #Artusi, l'uomo che ha rivoluzionato la cucina

Vita e ricette con due voci narranti, Messeri e Simonelli

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 7 NOV - Un libro racconta un libro, anzi il libro che che più di ogni altro ha ispirato chef, cuochi e appassionati di cucina. ''La Scienza in cucina e l'Arte di mangiare bene'' di Pellegrino Artusi sta a Garibaldi come motore dell'unità d'Italia. ''E' il testo capolavoro che ha fatto l'Italia a partire delle sue tavole'' sottolineano Luisanna Messeri e Angela Simonelli, che insieme puntano i riflettori su aspetti nascosti del capolavoro artusiano e sulla personalità dell'autore in vista - nel 2020 - dei festeggiamenti per il bicentenario della sua nascita. Al padre del mangiare italiano è dunque dedicato "Le stories di #Artusi. Vita, morte e ricette dell'uomo che ha rivoluzionato la cucina italiana" (Giunti Editore, pagg. 224 | 19,90 euro) scritto a quattro mani da Luisanna Messeri e Angela Simonelli. Ogni capitolo approfondisce un argomento: l'infanzia, il periodo livornese, gli attrezzi, ma anche la storia della raccolta delle ricette da tutta Italia, come nasce il menu di Natale, le battute di spirito dell'Artusi. Sono 50 le ricette scelte dalle due autrici e poi da consigli e approfondimenti di Luisanna, con il suo approccio a una cucina classica e tradizionale, mentre Angela indaga l'aspetto dell'impiattamento e delle forme, caro all'autore nato a Forlimpopoli nel 1820. Un inno alla fantasia, per Artusi ''la cucina è estrosa, e sta bene perché tutte le pietanze si possono condizionare in vari modi secondo l'estro di chi le manipola; ma modificandole a piacere non si deve però mai perder di vista il semplice, il delicato e il sapore gradevole, quindi tutta la questione sta nel buon gusto di chi le prepara". Per questo, concludono Luisanna Messeri che è cuoca per passione e presenza fissa alla Prova del cuoco, insieme a Angela Simonelli, architetto di professione e food designer, abbiamo deciso di completare alcune ricette originali con degli ingredienti e decori che, a nostro avviso, le renderanno più appetibili ed esteticamente curate. Artusi stesso ce lo suggerisce spesso: "Se variate, fatelo con semplicità e buon gusto...

Fatelo a piacer vostro".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA