Nasce la prima guida sui ristoranti più 'ospitali'

Centocinquantanove i locali recensiti ne La Guida Noi Di Sala

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - Arriva la prima pubblicazione che seleziona i ristoranti più "ospitali" d'Italia. A proporla è l'associazione "Noi di Sala" con La Guida Noi Di Sala "I protagonisti dell'Ospitalità nella Ristorazione Italiana". Il volume, presentato  a Roma nel corso della prima edizione dell'evento "Pass" (Professionalità, accoglienza, servizio e squadra), recensisce "le migliori realtà ristorative del Paese, dove l'arte dell'ospitalità è di assoluta eccellenza, e allo stesso tempo racconta i protagonisti, che con grande devozione e professionalità valorizzano ogni giorno la sala e rendono speciale l'esperienza del cliente". I ristoranti e le osterie inserite nel volume realizzato dall'associazione che sostiene e valorizza la professione del cameriere e del personale di sala attraverso attività di networking, formazione e promozione, sono centocinquantanove.

"Noi di Sala - spiega il presidente Marco Reitano, capo Sommelier de La Pergola a Roma - nasce per far comprendere il valore dell'accoglienza, del nostro lavoro fatto di passione e continuo studio, di chi con competenza e sorrisi può regalare al cliente un'esperienza indimenticabile". "Oggi - aggiunge - sono sempre di più gli chef che guardano con attenzione al mondo della sala e la prefazione della nostra guida affidata ad Heinz Beck ben sintetizza questa evoluzione. Per questo abbiamo deciso di organizzare un grande congresso a Roma e, allo stesso tempo, realizzare una guida "diversa" che raccontasse il locale sotto un altro punto di vista, ugualmente importante e fondamentale per la ristorazione odierna".

L'evento "Pass" è stato finalizzato alla formazione e ha previsto incontri, masterclass, workshop e dimostrazioni live con il contributo di professionisti e oltre 20 opinion leader come Marco Bolasco e il maestro pizzaiolo Franco Pepe, recentemente premiato dagli Ambasciatori del Gusto. Nel board di "Noi di Sala" nomi del calibro di Marco Reitano, Head Sommelier de La Pergola (e presidente di Noi di Sala); Luca Boccoli, sommelier e patron di Selezione Boccoli; Matteo Zappile, Restaurant Manager e Head Sommelier de Il Pagliaccio; Alessandro Pipero, Patron di Pipero Roma; Marco Amato, Maitre e Sommelier dell'Imago dell'Hotel Hassler; Rudy Travagli, Restaurant Manager e Head Sommelier di Enoteca La Torre Villa Laetitia; Davide Merlini, Maitre e Head Sommelier de Le Jardin de Russie.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA