Milleproroghe, meno burocrazia per le imprese casearie

Approvato emendamento alla Commissione Agricoltura della Camera

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA - Meno burocrazia per le imprese che operano nel settore lattiero-caseario per le quali scatterà l'onere di comunicare i propri dati produttivi, incluse le giacenze, non più con cadenza mensile, come inizialmente previsto. È questo il risultato dell'emendamento al Decreto Milleproroghe, prima firmataria l'onorevole Maria Chiara Gadda, approvato in serata dalla Commissione Agricoltura alla Camera che prevede che le registrazioni dei produttori lattiero caseari avvengano ogni tre mesi, passando così da 12 a 4 registrazioni annue.

Soddisfazione viene espressa in una nota da Alleanza Cooperative Agroalimentari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie