Quote latte: Regioni propongono proroga procedure riscossione

In audizione alla Camera sul decreto Milleproroghe

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - "Abbiamo proposto la proroga delle procedure di riscossione coattiva per le "quote latte", modificando la disciplina che obbliga le Regioni a farsi carico degli oneri relativi agli atti annullati". Lo ha detto Davide Carlo Caparini, assessore della Regione Lombardia e Coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, guidando una delegazione della Conferenza delle Regioni in audizione sul decreto Milleproroghe presso le Commissioni riunite I e V alla Camera.

"E' da semplificare il tema della riscossione della tassa automobilistica a favore delle Regioni e Province autonome così come definito dalla Sentenza della Corte Costituzionale n.

122/2019 che riconosce alle Regioni una più ampia autonomia.

C'è anche l'aspetto del miglioramento della qualità dell'aria nel solco delle misure per il green new deal. In particolare, nel Bacino Padano sono state individuate nel dicembre 2019 alcune misure e le risorse statali, a seguito del decreto crescita, atte a supportare concretamente le Regioni al fine di rendere migliore la qualità dell'aria a cui si aggiunge la città metropolitana capitolina", ha proseguito l'assessore.

"Per quanto riguarda invece la sussidiarietà verticale, l'emendamento presentato assicura nuove risorse per la realizzazione di opere per il recupero del deficit infrastrutturale", ha concluso Caparini. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie