Bellanova, ridurre sprechi alimentari e' una nostra priorità

Bando da 800mila euro pubblicato sul sito del Mipaaf

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - ''Ridurre quanto più possibile lo spreco alimentare, fino ad arrivare a spreco zero, non è solo un atto di elementare buon senso. Significa riequilibrare il processo che va dal campo alla tavola lavorando su tutte le criticità che lungo questo passaggio producono spreco e che si traducono, automaticamente, in squilibri ambientali, sociali, economici, nutrizionali. Sostenibilità e riequilibrio nella filiera alimentare sono essenziali''. Così la Ministra delle Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova, da Matera, a proposito del bando pubblicato sul sito del Mipaaf nella sezione "Gare", per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze alimentari.

Previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, il bando stanzia 800mila euro e, per ciascun progetto, prevede un finanziamento massimo di 50 mila euro. I progetti potranno essere presentati entro il 20 dicembre 2019. ''Nel mondo - continua Bellanova - ogni giorno si sprecano quantità enormi di cibo prodotto, di cui l'80 per cento ancora consumabile: non possiamo consentirlo. E dobbiamo promuovere progetti innovativi che abbiano un preciso obiettivo: contrastare lo spreco e al contempo sostenere le fragilità sociali. Non a caso nei giorni scorsi - ricorda ancora la Ministra - abbiamo rimesso in piedi il Tavolo per la lotta agli sprechi e l'assistenza alimentare.

Perché la legge approvata nella scorsa legislatura è importante, va attuata correttamente, va sostenuta in modo adeguato, va fatta conoscere diffusamente. E anche per questo ci auguriamo un'ampia partecipazione al bando pubblicato sul sito del Mipaaf in attuazione della Legge".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA