Fao, malnutrizione colpisce 1 persona su 3, costa 2mila miliardi di dollari

Direttore Qu, vitale promozione di sviluppo digitale e e-commerce

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - La malnutrizione colpisce una persona su tre ed è il principale fattore di rischio di morte per malattie non trasmissibili. Con le patologie associate all'obesità che incidono sui budget sanitari nazionali per duemila miliardi di dollari l'anno. E' quanto sottolineato, in apertura della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, dal direttore generale della Fao Qu Dongyu nell'assemblea plenaria che ha visto la partecipazione del presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte. "Dobbiamo creare un mercato per i piccoli agricoltori - ha detto il dg della Fao - E' vitale la promozione dello sviluppo digitale tra territori rurali e città. Gli agricoltori devono avere accesso al marketing digitale e all'e-commerce.

Mentre l'industria alimentare deve produrre cibo con più nutrienti. Prodotti alimentari alla portata di tutti. Dobbiamo inoltre rendere più salubre il regime alimentare delle famiglie nelle realtà urbane. E' importante sì sradicare la fame che ancora attanaglia 820 milioni di persone, i più vulnerabili, ma questo implica sistemi alimentari efficaci. Tutti insieme dobbiamo prevenire tutte le forme di malnutrizione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA