Mense biologiche, fondo 10 milioni ripartito tra le Regioni

Decreto ministri Centinaio-Bussetti. Manzato, ottima opportunità

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio e il ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca Marco Bussetti hanno firmato il decreto che ripartisce 10 milioni di euro alle Regioni, nel cui territorio sono dislocate le mense iscritte nell'elenco del Mipaaft. Queste risorse, precisa il ministero dell'Agricoltura in una nota, saranno distribuite dalle Regioni alle stazioni appaltanti per ridurre i costi della mensa a carico delle famiglie e potranno essere anche utilizzati per iniziative di promozione ed informazione. Sono oltre 11 milioni i pasti serviti annualmente nelle mense scolastiche biologiche che rispondono ai requisiti previsti dal ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo. "Il fondo per le mense scolastiche biologiche è una ottima opportunità - ha commentato il sottosegretario al Mipaaft con delega al biologico, Franco Manzato - perché ci consente di stimolare la diffusione dell'agricoltura biologica nel nostro Paese che in questo settore è leader europeo. Il biologico nelle scuole è anche un modo per far conoscere a studenti, insegnanti e genitori un modello innovativo di produzione del cibo, in chiave agroecologica". La dotazione del fondo prevede che anche per il prossimo anno vengano erogati incentivi per le mense scolastiche che utilizzano prodotti biologici nei propri menu.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: