Agricoltura, al via programma Ue-Africa su innovazione

I primi 27 progetti saranno presentati al Ciheam di Bari

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Saranno presentati il 9 e 10 ottobre al Ciheam di Bari i ventisette progetti per rendere più produttiva e sostenibile l'agricoltura africana finanziati dal programma Leap Agri, partenariato Ue-Africa per l'innovazione in materia di sicurezza alimentare, nutrizionale e agricoltura sostenibile. Il partenariato comprende 24 organismi finanziatori di nove Paesi africani (Algeria, Burkina Faso, Camerun, Egitto, Ghana, Kenya, Senegal, Sudafrica e Uganda), nove Paesi europei (Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna e Turchia) e il Ciheam Bari.

L'obiettivo è aumentare gli investimenti in Ricerca e Innovazione attraverso un meccanismo bi-regionale (Europa/Africa), con progetti tra partner europei e africani, che contribuiranno al coordinamento e all'incremento delle attività congiunte tra le istituzioni di Ricerca e Innovazione e i loro programmi negli Stati membri dell'Unione Europea (e Paesi associati) e nei Paesi africani. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA