Direttore Iica a Roma,America Latina impari da Italia rurale

Su cooperative agricole e Pmi Italia 'ha molto da insegnare'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - In campo agricolo, l'Italia "è uno dei migliori esempi di piccole e medie imprese e di cooperative di successo. Può insegnare davvero molto su come generare valore aggregato da queste realtà, insieme al tema della denominazione di origine". Il Paese "è un vero esempio di come trasformare la produzione indifferenziata in valore. L'America Latina è molto lontana da questo, e ha molto da imparare dall'esperienza italiana". Lo ha dichiarato all'ANSA il direttore generale dell'Istituto Interamericano di Cooperazione per l'Agricoltura (Iica), Manuel Otero, in visita a Roma come parte del suo primo viaggio ufficiale in Europa. Nei giorni scorsi, Otero è stato in Spagna e Francia, prima di raggiungere l'Italia.

Tutta l'Unione europea "ha da tempo dato molta attenzione al tema dello sviluppo rurale". Per esempio, "i tre Paesi che ho visitato sono tre casi di nazioni che danno molta importanza all'agricoltura familiare. L'America Latina non ha ancora tutta questa attenzione, ma ha fatto emergere il tema dell'agricoltura familiare. Ci sono alcune politiche, ma non c'è una visione di medio e lungo termine, e su questo ha molto da imparare dall'Europa".

L'obiettivo centrale del tour europeo "è rafforzare ancora di più i legami" con i tre Paesi visitati. "Vogliamo rafforzare alleanze strategiche e lavorare insieme. Ci sono molti punti in comune nell'idea che l'America latina deve continuare a svilupparsi, nei temi quali il corporativismo, la necessità di lavorare con i piccoli agricoltori e con le donne e di affrontare i cambiamenti climatici" e il tema della sicurezza alimentare, della quale "nei prossimi 30 anni l'America Latina si trasformerà nel pilastro fondamentale a livello mondiale".

Secondo quanto emerso dall'incontro con il ministro dell'Agricoltura spagnolo, tutto sembra indicare che il prossimo summit dei ministri dell'Agricoltura delle Americhe organizzato dall'Iica "sarà realizzato nella terza settimana di ottobre del prossimo anno in Spagna. L'Iica si trasferisce in Europa, e questo è un evento molto importante per il continente".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA