Xylella: Centinaio, esportazioni a rischio, risposta rapida

'Prossima settimana inizia tavolo lavoro al ministero'

Redazione ANSA BISCEGLIE (BARLETTA

(ANSA) - BISCEGLIE (BARLETTA-ANDRIA-TRANI) - "Per me quello della Xylella è il problema, e di conseguenza la prossima settimana inizia il tavolo di lavoro al ministero per ragionare su quella che dovrà essere la soluzione, non dico finale perché quello della Xylella è un problema grosso, ma è la soluzione che vogliamo dare agli agricoltori italiani e pugliesi, penso ai vivaisti". Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio, parlando con i giornalisti ieri sera a Bisceglie, a margine di Digithon. "L'Italia - ha aggiunto - rischia di non essere più 'Xylella free', e quindi rischiamo di non esportare più. E' l'Europa che ci chiede una risposta, cosa che il precedente governo non ha dato, e serve una risposta il più velocemente possibile". "Il problema - ha rilevato - è che ogni anno il fenomeno aumenta di 20 chilometri, e di conseguenza o diamo una soluzione o il prossimo anno avremo altri 20 chilometri in più. Io voglio evitare di essere il ministro che non ha risolto questo problema".

Ai cronisti che gli chiedevano se imporrà gli abbattimenti anche laddove vengano bloccati dai ricorsi ai Tar, Centinaio ha risposto: "I Tribunali amministrativi facciano i Tribunali amministrativi, il governo fa il governo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: