Giornata Ambiente: Centinaio, ridurre plastica e sprechi

Spingere su rinnovabili,contrasto consumo suolo e deforestazione

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 5 GIU - "Siamo la Patria della biodiversità, unici al mondo per modelli produttivi capaci di unire storia, paesaggi e tradizioni. Ecco perché abbiamo una responsabilità in più e possiamo guidare la discussione, anche internazionale, in tema di ambiente ed economia circolare". Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio sulla Giornata mondiale dell'ambiente.

"Sono necessari strumenti nuovi di condivisione e investimenti concreti nei settori delle energie rinnovabili, contrasto al consumo del suolo, deforestazione - ha aggiunto Centinaio -. Questo vuol dire anche ridurre l'impiego della plastica, come nel caso delle vaschette per alimenti, e proseguire la lotta agli sprechi alimentari, dando vita alla catena virtuosa del riciclo. Prendersi cura della Terra passa anche dalla somma di gesti quotidiani e da una svolta collettiva. Su questi temi c'è l'impegno del Ministero che guido. Ma c'è bisogno anche di quello di tutti i cittadini.

Lavoriamo insieme. Per cambiare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA