Consiglio dei Ministri dichiara stato emergenza in Lazio e Umbria per siccità

su proposta del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni

Redazione ANSA ROMA

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle Regioni Lazio e Umbria, per consentire alla Protezione Civile di fronteggiare con mezzi e poteri straordinari l'emergenza che si è determinata a seguito della crisi di approvvigionamento idrico in atto. Lo rende noto il comunicato stampa del Cdm.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA