Con 'Donne di pizza Donne di cuore' la Margherita è solidale

Da Roma agli Usa 7 cuoche a favore di lavoratrici senza impiego

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Una Margherita appena sfornata in solidarietà con donne che hanno perso il lavoro o a chi vive situazioni di svantaggio. Prende il via oggi a Roma per raggiungere gli Stati Uniti il viaggio solidale a tappe di sette donne-chef del gruppo ''Donne di pizza Donne di cuore'' che, come sottolineano in una nota, '' vogliono essere ambasciatrici di cuori, mani pensieri, territori, sogni e desideri attraverso la loro pizza''. Durante l'anno l'intento sarà quello di portare le loro esperienze in giro per l'Italia e all'estero, partecipando a serate ed eventi che avranno sempre finalità benefiche.

Madrina del gruppo - che annovera Giovanna Baratella e Marina Orlandi della pizzeria Slurp di Ferrara, Enrica Causa della Rustica di Galzignano Terme (Padova), Claudia Tosello dell'Arcobaleno di Pettorazzo Grimani (Rovigo), Eleonora Masseretti della Basilico Rosso di Castelmassa (Rovigo), Petra Antolini - Settimo Cielo di Settimo di Pescantina (Verona) e Paola Cappuccio della Verace a Portici (Napoli) - e prima sostenitrice la giornalista e volto televisivo Francesca Romana Barberini, che in occasione della Giornata internazionale della donna le porterà l'8, il 9 e il 10 marzo negli Stati Uniti presso il Terun e il ristorante A16 Rockridge di San Francisco grazie al sostegno del Consulate General of Italy in San Francisco.

Primo appuntamento stasera a Roma presso L'Osteria di Birra Del Borgo per un tour di assaggi di sette pizze più una, quella di Luca Pezzetta, pizzaiolo del locale, che proporrà una classica Margherita. Il ricavato della serata sarà devoluto alla Cooperativa Sociale di diritto Stella Filante, una Onlus nata con lo scopo di dare una possibilità e dignità a un gruppo di donne che avevano perso il lavoro o a chi vive situazioni di svantaggio sociale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA