Tasteatlas, l'atlante online del cibo debutta nelle scuole

Apertura dell'Irlanda al progetto del croato Matija Babic

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Muove i suoi primi passi nelle scuole europee "Tasteatlas", l'Atlante online del cibo. A fare da apripista al portale configurato come motore di ricerca su ingredienti, piatti tradizionali e cibo locale di tutto il mondo è l'Irlanda. Ad annunciare l'apertura all'Atlante (consultabile all'indirizzo internet www.tasteatlas.com) e un possibile inserimento nella formazione degli alunni irlandesi è lo stesso ideatore e proprietario del progetto web, il croato Matija Babic comunicando il fatto che "il ministero irlandese dell'Istruzione lo ha ufficialmente suggerito tre giorni fa agli insegnanti per insegnare ai bambini".

Il progetto internet, completamente autofinanziato e nato recentemente dopo un lavoro di preparazione di tre anni, permette di assaporare in un sorta di giro del mondo culinario virtuale piatti tipici come la carbonara e tipicità Usa, giapponesi o africane individuando luoghi e ristoranti dove degustare le pietanze. Ad oggi "Tasteatlas", nato con l'obiettivo di fare incontrare le culture del mondo attraverso il loro cibo e bevande, presenta una banca dati di 10.000 alimenti con l'obiettivo di farla diventare 10 volte più grande come spiega il team di 30 persone, tutte europee, che lavora a sviluppare "Tasteatlas" attraverso una ricerca non sul campo, ma mediante internet, libri di cucina e contatti diretti con i produttori. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: