Re della mixology apre a Sorrento terrazza Dry Martini

Hotel Majestic fa en plein, ristorante stellato e un bar dedicato al cocktail di 007

Redazione ANSA ROMA

(ANSA)  - Il Dry Martini è il cocktail più amato dall'agente 007, James Bond, e da un gigante della letteratura come Umberto Eco che amava degustarlo con molto ghiaccio per aver il giusto tempo di una buona conservazione.

Ma Dry Martini è anche un brand, creato da uno dei massimi esperti della mixology, lo spagnolo Javier de las Muelas, di una serie di locali con 100 differenti Dey Martini in carta. La casa madre a Barcellona nel 2010 ha festeggiato il primo milione di cocktail serviti. Seguono inaugurazioni a Madrid, in Messico a San Louis Potosì e quest'anno prima a Londra e ora a Sorrento, al Majestic Palace Sorrento. Un hotel stiloso che già contempla una meta-cult del gusto: il ristorante una stella Michelin, Don Geppi, un salotto con vista nel giardino, con orto, che accoglie non più di una dozzina di amanti della cucina di qualità dello chef casertano Mario Affinita.

Ora la struttura di Giulia e Lucio D'Orsi fa l'en plein nel segno dell'accoglienza inaugurando una terrazza con vista sul golfo e sul giardino di 15.000 metri quadri di limoni e ulivi, gli ingredienti principali per il perfetto Dry Martini. ''Il segreto di un cocktail intramontabile sta proprio nella semplicità degli ingredienti e la cura nella preparazione. Altro che insalatone in un calice'' ha detto lo spagnolo. Per questo professionista del bere miscelato "un cocktail bar può contribuire a migliorare la vita delle persone, può essere un luogo d'incontro, tante storie d'amore nascono così - afferma Javier de las Muelas - ma è anche un modo per dimostrare che i peccati veniali aiutano. Per una vita felice bisogna essere amici degli angeli ma anche dei piccoli diavoli. L'importante è che i clienti siano i protagonisti della scena, mentre i professionisti possono godere nel servirli con un sorriso e in modo intelligente''.

Una filosofia di vita ma anche una formula di successo del bere consapevole: nel 2018, Dry Martini Bar a Barcellona compie 40 anni e quale modo migliore per celebrare la tappa se non aprire un nuovo spazio in un posto meraviglioso come Sorrento?. Qui la ricetta trova una variante nella materie prime a metro zero: i limoni del giardino e in altri cocktail, lo sciroppo di rose antiche, l'ibisco in infusione e il rosmarino di casa.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: