Il campione del mondo Bottura a Al Meni Rimini

Sarà la sua prima uscita dopo vittoria negli Oscar della cucina

Redazione ANSA RIMINI

 RIMINI - Al suo rientro da New York, sarà il circo mercato dei sapori 'Al Meni' la prima uscita ufficiale per il neoeletto Oscar della cucina mondiale Massimo Bottura.

La sua Osteria Francescana di Modena, incoronata la scorsa notte come il miglior ristorante del mondo, porta lo chef Bottura sulla vetta dei 50 Best Restaurant, la classifica nata 14 anni fa dalla rivista inglese Restaurant e considerata nel settore alla stregua degli Oscar del cinema. Un appuntamento che lo staff di Cheftochef Emiliaromagnacuochi, l'associazione - di cui Bottura è vicepresidente - che raggruppa i migliori chef, i produttori di qualità ma anche gourmet della Regione e che insieme al Comune di Rimini organizza 'Al Meni', ha seguito in diretta, in una pausa prima di proseguire i lavori di preparazione della manifestazione che il 18 e 19 giugno porterà il meglio del food internazionale a Rimini. E sono tanti gli chef che figurano nella lista dei "50 best 2016" che hanno debuttato ad Al Meni nelle precedenti edizioni: fra loro Virgilio Martinez del Central di Lima, il russo Vladimir Mukhin, Bertand Grébaut del Septime (Francia). Il segno di una attenzione nella scelta del programma degli show cooking che guarda alla tradizione e all'innovazione.

"La via Emilia è una rampa di lancio verso il mondo - ha commentato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, complimentandosi con lo chef - Massimo Bottura ha portato in alto la nostra terra e l'Italia. Guardando lontano ma tenendosi aggrappato alle nostre radici. Ora c'è un circo sul filo di mare dove parte la via Emilia che lo aspetta".

Intanto sono terminati i preparativi per la 3/a edizione di Al Méni che vedrà protagonisti 24 chef stellati capitanati Massimo Bottura, contadini e prodotti d'autore, street food, artigianato e design. Questa mattina sono state completate le operazioni di montaggio del tendone del Circo 8 con i suoi 1.500 metri quadrati, per 44 metri di diametro, nella rotonda di Piazzale Fellini. Il circo, omaggio allo spirito onirico felliniano, sarà cuore pulsante dell'evento. Il taglio del nastro si terrà sabato 18 giugno alle 11,30 alla presenza di Massimo Bottura, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il presidente di Slow Food Italia Gaetano Pascale e il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Dalle 10 prenderanno il via il mercato dei prodotti di eccellenza, il Lab Store Speciale Matrioka, l'area dedicata allo Street Food intorno al circo, il laboratorio di panificazione antica. Dalle 12,30 via agli show cooking degli chef. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA