Torna Fieragricola, biennale esplora Agribusiness in Africa

Fari accesi sul Green Deal. A Verona 900 espositori (+8,2%)

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - Una esposizione dalla lunga storia che vuol guardare a un futuro ecosostenibile e global. Così si presenta la 114/a edizione di Fieragricola, rassegna internazionale di agricoltura in programma a Verona da mercoledì 29 gennaio a sabato 1 febbraio.

La biennale, presentata dai vertici di Veronafiere oggi a Roma, vede crescere a 900 il numero degli espositori (+8,2% sull'edizione 2018). Si amplia la superficie espositiva 67.600 metri quadrati netti (+18,7%), con 800 capi di bestiame in esposizione (+14,3%).

Una quattro giorni, inaugurata dalla la ministra italiana delle Politiche agricole Teresa Bellanova, che raduna delegazioni estere provenienti da 30 Paesi e ha in cartellone oltre 130 convegni con l'obiettivo di confrontarsi sul vivere green e rurale nel segno della crescita, innovazione e competitività del settore primario. Il convegno inaugurale sarà focalizzato sull'"Agribusiness in Africa e le relazioni commerciali con Ue e Italia: opportunità e prospettive". La lente di Nomisma metterà a fuoco le opportunità di interscambio commerciale con un continente ad alto potenziale, ma l'approccio sarà trasversale.

"Fieragricola ha voluto dedicare molta attenzione al continente africano - ha detto il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani - in quanto l'agricoltura è una delle attività più rilevanti per l'equilibrio sociale di quest'area perché, oltre all'indispensabile funzione produttiva, di sostentamento e di sicurezza alimentare per le popolazioni, rappresenta anche una delle soluzioni più efficaci per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici".

La Croazia sarà il "Paese ospite" di Fieragricola 2020 e avrà un'area dedicata per promuovere il proprio sistema con la partecipazione prevista del ministro dell'Agricoltura della Croazia, Marija Vučković. Fieragricola 2020, ha sottolineato il presidente di Veronafiere Maurizio Danese, accende i riflettori, in particolare, sulle grandi sfide alle quali l'agricoltura è chiamata a dare risposte, a partire dal Green Deal illustrato dalla Commissione Ue presieduta da Ursula von der Leyen e che coinvolge anche il sistema agricolo in maniera articolata.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie