Festa Repubblica in Belgio all'insegna del made in Italy

Ricevimento da ambasciatrice Basile, ospite Museo Ferragamo

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 05 GIU - È stato un ricevimento all'insegna del 'made in Italy' quello che si è svolto ieri nella residenza dell'ambasciatrice d'Italia in Belgio, Elena Basile, per celebrare la Festa della Repubblica. La tradizionale cerimonia ha permesso alle oltre 500 persone che vi hanno partecipato di scoprire e riscoprire numerosi marchi, imprese e prodotti italiani conosciuti in tutto il mondo: dal Brunello di Montalcino al Primitivo di Manduria e il Prosecco Doc, da Barilla a Ferrero, ma anche Campari e Tassoni. Fra le aziende che hanno supportato l'evento ci sono anche Intesa San Paolo, Enel, Leonardo, Banca Monte Paschi, Fiat Chrysler Abarth e Grimaldi Lines. L'ospite d'eccezione è stato il Museo Salvatore Ferragamo di Firenze, che per l'occasione ha esposto una selezione di scarpe iconiche realizzate da Salvatore Ferragamo, tra cui le scarpe indossate da Audrey Hepburn, nata proprio a Bruxelles. La Festa ha inoltre fornito la cornice per la consegna di tre onorificenze dell'Ordine della stella d'Italia alla professoressa emerita Marie-France Renard, per il suo impegno a favore della diffusione della lingua e della letteratura italiana, a Ernesto Di Meo, per il suo contributo alle relazioni commerciali tra Italia e Belgio e per il lavoro a favore della comunità abruzzese del Belgio e alla cantante belgo-italiana Melanie De Biasio, per il sostegno alla vita culturale e sociale della città di Charleroi.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA