Premio Alambicco d'Oro, 70 grappe e brandy da medaglia

Il concorso ha visto al lavoro 60 assaggiatori di tutta Italia

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Sono in totale 70 le medaglie assegnate dal Premio Alambicco d'Oro a grappe, acquaviti e brandy italiano. Il concorso, promosso da Anag (Assaggiatori grappa e acquaviti) e giunto alla sua 36esima edizione, ha visto al lavoro 60 assaggiatori Anag provenienti da tutte le regioni che hanno riconosciuto 2 Best Gold, 37 Gold e 31 Silver a grappe, acquaviti e brandy provenienti dalla penisola. Le due medaglie Best Gold sono andate a una grappa giovane e a una grappa invecchiata. Le altre categorie hanno visto trionfare le grappe invecchiate, con 17 medaglie Gold e 8 Silver, seguite dal brandy italiano, con 5 medaglie Gold e 4 Silver. Le grappe giovani hanno ottenuto 5 Gold e 10 Silver, le grappe giovani aromatiche, 3 medaglie Gold e 4 Silver. La competizione ha visto inoltre assegnare alle grappe invecchiate aromatiche 6 medaglie Gold e 4 Silver, alle grappe aromatizzate, una medaglia Silver e alle acquaviti d'uva aromatiche, una medaglia Gold.

Attribuito anche il premio speciale riservato alla distilleria con il miglior punteggio complessivo sommando le medaglie ricevute da prodotti propri e da quelli distillati per conto terzi e assegnato alla Distilleria Sibona. "Il vestito della grappa", premio speciale riservato alla bottiglia giudicata più bella per etichetta, è andato a Targa Ilva Zita.

Il medagliere spiritoso diviso per regioni ha visto il Trentino conquistare 12 medaglie Gold e 3 Silver, seguito dal Piemonte, con una medaglia Best Gold, 8 medaglie Gold e 9 Silver, e dal Veneto, con 3 medaglie Gold e 4 Silver. Medaglia Best Gold al Friuli Venezia Giulia, che ha visto anche l'assegnazione di 2 medaglie Gold e una Silver.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA