A Parigi 100 chef Les Collectionneurs, community di Ducasse

A confronto su progetto Planète C, squadra oltre mura ristorante

Redazione ANSA Sono stati cento gli chef di l

(ANSA) - Sono stati cento gli chef di les Collectionneurs riuniti a Parigi presso il nuovo Ducasse sur Seine per fare il punto della situazione su Planète C, piattaforma di supporto agli chef lanciata un anno fa che ha come obiettivo di favorire gli scambi e gli incontri tra i maestri della cucina.

All'incontro della community di ristoratori, albergatori e viaggiatori hanno partecipato cuochi arrivati da Francia, Belgio, Spagna e una decina dall'Italia alla presenza del presidente Alain Ducasse e di Xavier Alberti, presidente e direttore generale.

L'appuntamento - spiega una nota - è stato un momento di aggregazione e di interazione con i colleghi della community, che quest'anno tra i 585 indirizzi di ristoratori e albergatori selezionati da les Collectionneurs annovera 263 "Tables Remarquables". "La forza della nostra community - afferma il presidente Alain Ducasse - è quella di essere il punto d'incontro di chef con personalità unica". "Abbiamo- aggiunge- gli stessi principi, know-how e una stessa filosofia di cucina che ognuno di noi ama far scoprire ai viaggiatori". "Le sfide- commenta il presidente e direttore generale les Collectionneurs Xavier Alberti- sono molte sia che si tratti del reclutamento del personale, del trasferimento del nostro know-how o della ricerca dei prodotti e dei produttori giusti. E le soluzioni si trovano inevitabilmente nella forza del gruppo, nell'aiuto reciproco, nello scambio, nella condivisione dei problemi.

Questo è il ruolo di les Collectionneurs e questo è ciò che stiamo facendo con Planète C, creando le condizioni per la costituzione di una squadra che va oltre le mura di ogni ristorante".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA