Nascono olimpiadi della Verace Pizza Napoletana

La competizione, organizzata a Napoli, prevede cinque discipline

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - Tutto pronto a Napoli per le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana: dall'8 al 10 luglio si sfideranno nel capoluogo partenopeo i pizzaioli di tutto il mondo. La gara intercontinentale si disputerà nel corso della convention internazionale dell'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) allestita presso la sede di Capodimonte e rientra nell'agenda dell'associazione.

La competizione olimpica, organizzata in occasione dei 35 anni di vita della struttura associativa (oltre 760 pizzerie affiliate, più di 470 pizzaioli iscritti all'albo e sei scuole sparse nel mondo), vedrà in campo pizzerie e i maestri pizzaioli affiliati Avpn sparsi nei cinque Continenti e gli under 35 non affiliati, ai quali sarà riservata una categoria speciale.

Cinque le discipline in gara: Napoletana classica, Per Gourmet, Gluten free, Fritta, Mastunicola. La premiazione è in programma il 10 luglio con l'evento "Pizza con le Stelle". "Nel 2019 festeggiamo un anniversario importante - afferma il presidente dell'Associazione Verace Pizza Napoletana Antonio Pace - con ancora vivissimo entusiasmo per il riconoscimento Unesco dell'arte del pizzaiuolo napoletano. Un traguardo significativo che a un anno di distanza ci inorgoglisce ancora molto, perché ha premiato il nostro lavoro portato avanti con passione sin dal 1984".

"E per celebrare ulteriormente questo straordinario prodotto e i suoi protagonisti abbiamo deciso di organizzare - aggiunge il presidente - una grande competizione olimpica che siamo certi conferirà un ulteriore riconoscimento globale alle centinaia di pizzerie e pizzaioli che hanno contribuito a questi storici risultati in Italia e nel mondo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA