Premi: 'Al Meni' tra nominations 'World Reastaurant Awards'

La 6/a edizione Circo dei Sapori di Bottura a Rimini il 22-23/6

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - 'Al Meni' il circo mercato dei sapori capitanato dal Massimo Bottura - che ogni anno va in scena a Rimini con 24 chef internazionali, il mercato dei prodotti di eccellenza, lo 'street food gourmet' e gli 'show cooking' stellati - entra fra le nominations del premio gastronomico 'World Restaurant Awards', la cui prima edizione si terrà il 18 febbraio a Parigi.

'Al Meni' - le mani in dialetto romagnolo dal titolo di una poesia di Tonino Guerra - figura nella lista dei 16 migliori eventi dell'anno a livello mondiale selezionati dalla giuria insieme a eventi di fama internazionale come il 'Mad' di Copenhagen, il 'Parabere Forum' di Oslo o 'Ein prosit' di Malborghetto, l'unico altro evento italiano che compare nella cerchia. In attesa di sapere chi si aggiudicherà, il 'World Restaurant Awards' 'Al Meni' annuncia le date della prossima edizione, la sesta, che si terrà a Rimini il 22 e il 23 giugno prossimi.

Il 'World Restaurant Awards', viene spiegato dagli organizzatori, punta a riconoscere l'eccellenza culinaria premiando la diversità, la valorizzazione delle culture gastronomiche del mondo e l'etica in 18 categorie. Fra queste oltre all''Evento dell'anno', spiccano l''Atmosfera dell'anno', i 'Classici Durevoli', la 'Novità dell'anno', il 'Pensiero Etico', 'Specialità della Casa', 'Destinazioni fuori mano' e 'Chef senza Tatuaggi'. Della giuria fanno parte cento persone fra i principali esponenti del mondo della ristorazione e non solo, inclusi alcuni dei migliori chef, scrittori e professionisti del settore.

A giugno, ad 'Al Meni' saranno protagonisti - sotto il tendone del Circo 8 1/2 - 12 chef dell'Emilia-Romagna in coppia con 12 fra i giovani cuochi più interessanti del mondo mentre attorno al circo, sul Lungomare di Rimini, ci si muoverà tra punti 'street food gourmet' e una gelateria 'stellata', un mercato delle eccellenze con un percorso del gusto fra produttori agricoli e presìdi Slow Food artigiani e designer che reinterpretano il tema del cibo per mostrare creazioni contraddistinte dal marchio 'fatto a mano'. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: