Bocuse d'Or, a Torino selezioni europee dell'alta cucina

Qualificazioni per le 'olimpiadi', dal 10 al 12 giugno

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 MAG - Arrivano per la prima volta in Italia e precisamente a Torino in Piemonte il Bocuse d'Or e la Coupe du Monde de la patisserie. Le selezioni continentali delle Olimpiadi d'alta cucina sono in programma dal 10 al 12 giugno all'Oval Lingotto. La competizione - si spiega in una nota - prenderà il via domenica 10 con la selezione europea della pasticceria mondiale per poi proseguire l'11 e il 12 con la gara enogastronomica mondiale inventata da monsieur Paul Bocuse, padre della cucina francese moderna. A contendersi la qualificazione per la finale mondiale del Bocuse d'Or in programma a Lione a gennaio 2019 venti team delle nazionali d'Europa. La giuria - spiegano gli organizzatori - è composta da 14 grandi chef. Il presidente di giuria è il cuoco ungherese Tamas Széll. Presente in giuria anche lo chef Carlo Cracco che ricoprirà il ruolo di presidente d'onore insieme a Jèrome Bocuse, presidente del Bocuse d'Or e a Enrico Crippa, presidente del Bocuse d'Or Europe 2018. La XVI edizione del Bocuse d'Or Europe sarà caratterizzata inoltre da una mostra dedicata agli chef Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi accompagnata dal programma culturale "Bocuse d'Or Europe Off 2018". L'assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte e l'assessore all'Agricoltura Giorgio Ferrero hanno affermato di "essere orgogliosi di ospitare a Torino questa prestigiosa competizione, inedita non solo perché è la prima volta in Italia, ma anche perché si caratterizza per una forte attenzione ai prodotti del territorio, dai vini, alle carni, dal riso al formaggio.

Un'importante occasione - concludono - per affermare il ruolo dell'Italia nel campo dell'alta cucina, ma anche per posizionare il Piemonte quale territorio leader a livello nazionale".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA