Euroflora torna a Genova, attesi 300 mila visitatori

Rassegna floreale mancava da sette anni dal capoluogo ligure

Redazione ANSA GENOVA
(ANSA) - GENOVA, 31 GEN - Torna a Genova dal 21 aprile al 6 maggio Euroflora, una delle principali rassegne floreali del mondo, che per la prima volta sarà organizzata ai Parchi di Nervi con 'la bellezza' come tema centrale.

Tra 250 e 300 mila i visitatori attesi, con un 'tetto' di 20 mila al giorno, 500 mila i fiori coloratissimi che formeranno composizioni a contrasto con il verde dei prati, 86 mila i metri quadrati del complesso storico-naturalistico affacciato sul mare, 8 mila i metri quadrati di scenografie, 17 mila quelli riservati agli espositori, lungo 5 km di percorsi.

L'evento è stato presentato a Palazzo Tursi dal sindaco Marco Bucci, dal presidente della Regione Giovanni Toti, dal project manager dell'evento Rino Surace.

La manifestazione mancava da Genova da 7 anni. Attesi florovivaisti da tutto il mondo. Ad accogliere i visitatori, cerchi concentrici realizzati con fiori blu e bianchi, quadri floreali con lingue di fuoco, cavalli giganteschi al galoppo, specchi d'acqua con ninfee bianche e rosa. Una grande scenografia tridimensionale basata sul principio dell'anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, fino a un'area dedicata alle rose.

"Le cose belle sono sempre delle sfide, se un genovese ha scoperto l'America, perché dovremmo aver paura a fare l'Euroflora a Nervi?", ha detto il sindaco Bucci rispondendo a chi teme che la manifestazione crei danni alla fragilità della location. "La Regione ha stanziato 2 milioni per la riqualificazione dei Parchi di Nervi", sottolinea il governatore Toti. Surace annuncia "un accordo con le Fs per facilitare gli accessi.

I costi della rassegna saranno coperti dai biglietti venduti e sarà creata una società ad hoc per trovare fondi. I biglietti di ingresso, al costo di 23 euro, compreso l'uso delle navette, si potranno acquistare online dal 10 febbraio sul sito web www.euroflora2018.it.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA