Food Maker, un viaggio lungo la catena alimentare

Al Maker Faire in scena il cibo dalla fattoria alla forchetta

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 13 NOV - La Maker Faire in programma a Roma dall'1 al 3 dicembre dedica uno spazio al Food Maker, che si propone come un viaggio lungo la catena alimentare, dalla produzione e dalla trasformazione alla distribuzione e al consumo, per finire con il riciclo. Il food maker, infatti, coltiva, produce, trasforma, combina, scambia e consuma.

Il motto è "From farm to fork", dalla fattoria alla forchetta, trattato attraverso molteplici tematiche, tra cui l'agricoltura digitale, le cucine intelligenti e il food design.

Non manca poi lo spazio per argomenti legati alla salute del Pianeta e delle persone, come lo spreco e la sicurezza alimentare.

L'area dedicata al cibo ospita anche i bambini con laboratori per cuochi in erba, dai 6 ai 12 anni. Nel laboratorio dedicato al "food waste" i più piccoli lavoreranno per creare un "Salvacibo", cioè un sistema per fare arrivare sulla tavola delle persone svantaggiate il cibo rimasto invenduto o non consumato ma ancora in ottimo stato. Un laboratorio porta la scienza in cucina, spiegando ai più piccoli l'uso corretto di prodotti chimici commestibili che sono in dispensa come il bicarbonato di sodio e il saccarosio, mentre un altro racconta i supercibi e incorona le verdure come i supereroi della cucina.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA