Sisma: Calici di Stelle, edizione solidale per Matelica

A museo parte del ricavato degustazione in 200 Città del vino

Redazione ANSA
La prossima edizione di "Calici di Stelle", la degustazione organizzata la notte di San Lorenzo dal Movimento Turismo del Vino in collaborazione con le Città del Vino, sarà dedicata a Matelica (Macerata), uno dei comuni delle Marche danneggiati dal sisma. Lo annuncia, in una nota, l'associazione delle Città del vino nel precisare che parte del ricavato della manifestazione enoturistica, in programma nelle piazze di 200 Città del Vino, verrà destinato al Comune di Matelica che, nonostante i danni del sisma, si accinge a celebrare a luglio i 50 anni dal riconoscimento della Doc per il Verdicchio di Matelica. Situato al centro di un territorio noto per la produzione del pluripremiato vino bianco, la cittadina marchigiana si distingue per la presenza di importanti cantine ed etichette di qualità, ben rappresentate anche all'interno dell'Enoteca Comunale che ha come sede il foyer del Teatro Piermarini, grazie a una riuscita operazione di abbinamenti culturali. Come ha sottolineato l'assessore al Turismo e alla Cultura del comune marchigiano, Cinzia Pennesi, durante il Trentennale di Città del Vino celebrato lo scorso 21 marzo a Roma, "davanti al disastro causato dal sisma fortunatamente la vigna resiste". E proprio la vigna, il vino e l'enoturismo sono ora protagonisti di un'azione di solidarietà per un progetto sociale e di ricostruzione, grazie all'iniziativa delle Città del Vino, rete di 410 Comuni italiani a vocazione vitivinicola. "Quest'anno l'attenzione è concentrata su questa iniziativa solidale nei confronti di una Città del Vino duramente colpita dal sisma- ha affermato il presidente Floriano Zambon -. Ma lo faremo con la leggerezza e la positività che da sempre caratterizzano Calici di Stelle, appuntamento che porta nelle piazze oltre un milione di partecipanti enoappassionati".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA