Nasce Wok'e press, il panzerotto italo-cinese senza confini

Creato sotto guida chef Rugiati, è ripieno di spaghetti di riso

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Dal cilindro e dall'arte di un cuoco italiano e uno cinese nasce "Wok'e press", morbido panzerotto ripieno di spaghetti di riso. La leccornia, realizzata sotto la guida di Simone Rugiati, chef con la passione per i viaggi e per i sapori esotici, è frutto della fusione di cucina italiana e cinese, scelte come emblema di poli opposti del gusto che si uniscono all'insegna di un mondo senza confini e con la finalità di aiutare le persone a creare relazioni con la cosa che unisce di più: il mangiare insieme.

Il tema è condiviso da Coca-Cola attraverso la campagna "Ritroviamo il gusto di un mondo senza confini" e attualmente in corso online e offline che mostra quanto cibi e ricette siano in grado di diffondersi senza badare alle frontiere. Il prodotto alimentare si potrà assaggiare a Napoli con l'appuntamento "A Tavola Senza Confini" venerdì 27 e sabato 28 settembre presso il temporary restaurant allestito in Via Giulio Cesare Cortese 8, locale individuato da Coca-Cola, artefice insieme a Rugiati della nuova creazione culinaria. "La cucina- spiega Simone Rugiati- fonde spesso diverse culture e in questo caso dalla mediazione è nato un piatto dal cuore orientale e dal rivestimento napoletano". "Davanti ai fornelli ciò che conta- aggiunge lo chef- è la passione per il cibo e la volontà di venirsi incontro, così le differenze diventano ingredienti creativi". "Da sempre Coca-Cola unisce le persone.

Con questa campagna- afferma il direttore marketing Coca-Cola Italia Giuliana Mantovano- vogliamo invitare tutti a ritrovare il piacere di un mondo senza confini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA