Nestlé 'reinventa' lo zucchero per ridurlo nelle ricette

Possibile impiegarne 40% in meno senza rinunciare alla dolcezza

Redazione ANSA MILANO

MILANO - Ricette con il 40% di zucchero in meno ma al gusto ugualmente dolci è quanto, secondo Nestè, si può realizzare grazie a una nuova struttura dello zucchero sviluppata dal gruppo svizzero.

Secondo uno studio del Nestlé Research Center, avviato in collaborazione con i Product Technology Centers di York e Konolfingen, modificando in modo meccanico la struttura delle particelle di zucchero se ne aumenta la velocità di dissolvenza al momento dell'assunzione. E quindi al gusto il cibo risulta più dolce. Il principio è lo stesso dello zucchero filato.

Lo studio, avviato nel 2014, ha dato come primo risultato il lancio in UK e Irlanda di Milkybar Wowsomes: uno snack al cioccolato con il 30% di zuccheri in meno. "I nostri ricercatori - - ha sottolineato Stefan Catsicas, Nestlé Chief Technology Officer -. hanno scoperto una via completamente innovativa per utilizzare un ingrediente tradizionale" che permette "di ridurre gli zuccheri totali nei nostri prodotti fino al 40%".

Grazie alla struttura di zucchero sviluppata da Nestlé, e ottenuta con un processo meccanico che usa solo zucchero, acqua, latte in polvere e aria calda, per il gruppo diventa più semplice mantenere l'impegno di ridurre progressivamente lo zucchero nei suoi prodotti, fino ad arrivare a eliminarne 18.000 tonnellate dai prodotti venduti in Europa entro il 2020. "Oltre lo zucchero - ricordano dalla multinazionale -, questo impegno prevede anche la riduzione di sale e grassi saturi da una parte e all'incremento dell'apporto di vitamine, minerali e cereali integrali dall'altra".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: