Il cacao più raro al mondo sbarca al Salone del Gusto

La varietà, nota come Criollo, proviene per 2/3 dal Venezuela

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Andrà in scena al prossimo Salone del Gusto di Torino (20-24 settembre) il Criollo, cacao tra i più rari al mondo. L'incontro per scoprire la pregiata varietà è offerta con l'approfondimento "La fabbrica di cioccolato in miniatura. Una storia di qualità dal SudAmerica alle Langhe" in programma il 23 settembre dalle 17 alle 17,30 nell'ambito di "Cacao Camp", spazio interamente dedicato al cioccolato. Il Criollo - si legge in una nota è diffuso in Sudamerica da oltre 2.000 anni con un raccolto mondiale che arriva per 2/3 dal Venezuela.

Il cacao oggetto di studio - spiegano gli organizzatori dell'evento - rappresenta solo lo 0,001% del prodotto a livello planetario e ha rischiato di scomparire perché progressivamente abbandonato dai coltivatori a favore di varietà più resistenti.

Le caratteristiche organolettiche sono quelle della cremosità, rotondità e dolcezza e sono sempre più ricercate dagli estimatori del cioccolato e dagli appassionati di tutto il mondo anche in Paesi emergenti che si sono avvicinati solo recentemente alla cultura del cacao di qualità, come il Giappone, l'India e la Cina. Tra le aziende che oggi hanno effettuato un'attività di recupero del cacao Criollo l'impresa di cioccolato di alta qualità Domori che ha stabilito nel 2002 una joint venture con la venezuelana Hacienda San Josè dalla quale provengono i 2/3 del raccolto mondiale della varietà di cacao e ogni anno trasforma circa 25 - 30 tonnellate di Criollo, a fronte di un raccolto mondiale che non supera le 40 tonnellate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: