Chef nazionale a mondiali ciclismo, sprint scatta a tavola

Oliveri, 'a pasta e parmigiano aggiungo alga Spirulina'

Redazione ANSA

LONDRA - "I miei piatti forti sono busiati alla Trapanese, pollo alla Cacciatora e crostata di fichi. Con queste ricette, ed ingredienti italiani di prima qualità come Prosciutto crudo e Parmigiano, darò la spinta giusta ai nostri atleti". Lo chef ufficiale della Nazionale, Enzo Oliveri, spiega la propria strategia ai fornelli ai Mondiali di ciclismo di Bergen, al via in Norvegia.

"Oltre a riso, miele, frutta secca e lenticchie - aggiunge Oliveri - cucino anche pasta all'alga Spirulina siciliana".

Lo chef palermitano, attivo a Londra da decenni, è presidente della delegazione Regno Unito della Federazione Italiana Chef e promuove all'estero un progetto di Medicina Culinaria per coniugare cibo e salute.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA