SnapFood, prima guida gastronomica centrata sul piatto

Social per trovare il top, da carbonara a risotto alla milanese

Redazione ANSA ROMA

- ROMA - Arriva la prima guida gastronomica online che ha come protagonista la qualità del cibo e non il ristorante. Si chiama SnapFood e serve per trovare il posto migliore in cui mangiare un determinato piatto. Scaricando l'app della guida si scopre così dove poter assaggiare la carbonara migliore di Roma, la pizza più buona di Napoli o ancora il vero risotto alla milanese. Con SnapFood si possono raccontare le esperienze culinarie positive e partecipare alla creazione della classifica dei migliori piatti proposti dai ristoranti. Non serve più cercare un ristorante sperando che cucini bene il piatto desiderato, ma si cerca il piatto che si vuole mangiare oppure si sfoglia la classifica di quelli migliori delle varie città italiane, composta da immagini scattate dagli utenti della community e poi indicizzate in base al tipo della pietanza e ai giudizi degli utenti. ''Siamo consumatori ben informati - spiega Alessio Ripanti, fondatore di SnapFood - eppure non sempre riusciamo a sfuggire alle fregature quando si tratta di mangiare bene. Capita di scegliere un locale ben recensito e scoprire che il piatto che volevamo non gli fa onore, ecco noi abbiamo ribaltato il tutto mettendo al centro il piatto''.
La forza di SnapFood è riuscire a offrire la possibilità agli utenti appassionati di buon cibo di condividere l'esperienza culinaria concentrandosi solo su sapore e qualità degli ingredienti con l'aiuto delle fotografie. Quanto ai numeri, il 30% dei giovani tra i 18 e i 24 carica la foto del piatto che ha appena mangiato su facebook e su instagram. Una tendenza che coinvolge anche le fasce più adulte con percentuali in crescita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA