Italia nel quartetto di testa della flotta peschereccia Ue

La pesca nel 2017 è stata di 5,3 milioni di tonnellate

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - L'Italia insieme a Spagna, Regno Unito e Francia è nel quartetto di testa dei Paesi membri dell'Ue con la più grande flotta peschereccia in termini di capacità nel 2017. A rilevare lo stato dell'arte del settore è un rapporto Eurostat.

L'Ufficio Statistico dell'Unione europea segnala in particolare che è la nazione iberica a guidare la speciale classifica (21% della stazza lorda totale Ue), seguita dagli anglosassoni (12%), transalpini (11%) e Italia (10%). I quattro Paesi nell'insieme rappresentavano oltre la metà (54%) della capacità di pesca totale dell'Ue. Viene inoltre rilevato che nel 2017, la flotta peschereccia dell'Ue contava 82.737 pescherecci, con una capacità combinata di 1,6 milioni di tonnellate lorde e una potenza motrice totale di 6,2 milioni di chilowatt. La pesca totale dell'Unione europea nel 2017 è stata di 5,3 milioni di tonnellate di peso vivo, corrispondenti ad un aumento di un + 6% del livello delle catture nel 2016. Nel 2012 il pescato era di 4,4 milioni di tonnellate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA