New York vuol proibire latte al cioccolato in scuole pubbliche

'Troppo zucchero'. Protestano genitori e industria del settore

Redazione ANSA NEW YORK

(ANSA) - NEW YORK - La città di New York vuole proibire il latte al cioccolato nelle scuole pubbliche: troppo zucchero. La Grande Mela, quindi, vuole seguire l'esempio di San Francisco e Washington Dc, che hanno già eliminato il latte aromatizzato dalle mense scolastiche.

L'annuncio ha tuttavia scatenato una serie di polemiche. Ad obiettare sia la maggior parte dei genitori che l'industria del settore. Secondo i primi, il divieto non servirà a risolvere il problema degli zuccheri perché nelle scuole si vendono altri tipi di bibite aromatizzate e zuccherate.

Il vero problema è in realtà, a loro giudizio, la qualità del cibo servito a scuola. Secondo l'industria, invece, proibire il latte aromatizzato diminuirà il consumo di latte tra i bambini. Los Angeles ha vietato il latte aromatizzato nel 2011 ma lo ha reintrodotto nel 2017 dopo aver constatato che i bambini rifiutavano il latte normale. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA