Stile di vita buono in Alto Adige ma il problema è l'alcol

Rilevazione PASSI, altoatesini attenti alla salute

Redazione ANSA BOLZANO
(ANSA) - BOLZANO, 28 AGO - Dai dati della rilevazione PASSI si evince che gli altoatesini hanno stili di vita attenti alla salute. Si mantiene alto, però, il consumo di alcol.

Preoccupante, si legge in una nota, il numero di altoatesini che assumono alcol, pur avendo una controindicazione assoluta come i pazienti con malattie del fegato tra i quali 9 persone su 14 bevono alcol e di questi 4 hanno un consumo a maggiore rischio per la salute. Mentre il fenomeno del consumo binge, ossia l'assunzione di molto alcol al di fuori dei pasti e in breve arco di tempo, è particolarmente diffuso tra i giovani.

L'Osservatorio per la salute ha pubblicato i dati della rilevazione sugli stili di vita degli altoatesini nel periodo 2014-17 nella quale vengono riportati, in particolare, i dati riguardanti attività fisica, alimentazione, al fumo di sigaretta e consumo di alcol. "Quello che emerge - afferma Carla Melani, coordinatrice dell'Osservatorio - è un quadro complessivamente positivo degli stili di vita adottati dagli altoatesini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA