La Molisana, in 6 anni fatturato cresciuto 6 volte

Entro l'anno a quota 140 milioni, export in 80 Paesi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - Conta di chiudere l'anno con un fatturato di quasi 140 milioni il Pastificio La Molisana di Campobasso, con un trend di crescita che in sei anni dal 2011, quando l'azienda è stata acquisita dall'attuale proprietà, la famiglia Ferro, l'ha portata a moltiplicare per sei il fatturato. Ad oggi il 35% del fatturato proviene dalle vendite all'estero, 80 Paesi in tutto.

"Nei prossimi tre anni - afferma l'Ad Giuseppe Ferro - puntiamo a raggiungere i 200 milioni di euro, dimensione che ci permetterà di diventare un operatore ancora più incisivo sui mercati internazionali". A supportare la strategia di crescita importanti investimenti a vario livello (42 milioni dal 2011). Tra questi, negli ultimi mesi l'azienda ha messo a punto una nuova ricetta di produzione, che ha aumentato dal 14 al 14,5% il valore proteico, e un nuovo packaging.

Per la crescita futura sarà particolarmente strategico il ruolo della pasta integrale, oggi una nicchia del mercato che sta registrando una crescita particolarmente interessante, in cui il pastificio di Campobasso è già leader riconosciuto per la qualità. "Essere mugnai e lavorare direttamente nel nostro molino le semole con cui produciamo la pasta, ci permette di raggiungere una qualità superiore anche e soprattutto per l'integrale" conclude Ferro, annunciando di aver messo a punto una ricetta che contiene ben 7,5% di fibra, per rispondere al consumatore sempre più attento a un'idea di alimentazione che soddisfa anche le esigenze di salute e benessere.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA