E-commerce alimentare cresciuto del 43%

In Italia settore vale 849 mln di euro, in Europa e Usa 10 mld

Redazione ANSA MILANO

- MILANO - L'e-commerce legato al settore food in Italia vale 849 milioni di euro, cioè il 4% del volume totale del commercio digitale italiano. Il dato più impressionante è il tasso di crescita annuo, che evidenzia un aumento del 43% rispetto ai volumi del 2016. L'e-commerce alimentare si sta dunque affermando sempre più nello stile di vita dei consumatori italiani, offrendo grandi opportunità di crescita ai player del settore che si dimostreranno più ricettivi nei confronti di nuovi canali e strumenti. Dati e tendenze di questo mercato sono stati analizzati nel convegno Netcomm Focus Food, in collaborazione con Fiera Milano, in un percorso di avvicinamento alla prossima edizione di TUTTOFOOD, in programma dal 6 al 9 maggio 2019.
Se la percentuale di e-shopper italiani che acquistano prodotti alimentari è in continua crescita la tendenza è evidente su scala globale. Secondo le rilevazioni presentate al convegno, il valore del Food & Beverage in Europa ammontava a 10 miliardi di dollari nel 2016, con previsioni di crescita annue del 13%: nel 2021 si prevede che il valore dell'e-commerce alimentare in Europa raggiungerà i 18 miliardi di dollari.
Valori simili si riscontrano negli Stati Uniti, mentre la Cina sperimenterà una vera e propria esplosione passando dai 10,9 miliardi di dollari del 2016 a 30,3 miliardi di dollari nel 2021, con un tasso annuo medio di crescita del 23%. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA