Una pioggia di fuoco sulla Terra alla fine dell'Era glaciale

Generate dai frammenti di una cometa

Redazione ANSA

Alla fine dell’era glaciale, all’incirca 12.800 anni fa, la Terra è stata bersagliata da una pioggia di fuoco causata dai frammenti generati dall'impatto di una cometa. I nostri antenati sarebbero stati testimoni di incendi peggiori di quelli che videro i dinosauri prima di estinguersi, secondo l’ipotesi proposta da due ricerche pubblicate sulJournal of Geology.

Lo studio è stato condotto dal gruppo dell’Università americana del Kansas guidato da Adrian Melott. “Abbiamo fatto misurazioni in più di 170 siti in tutto il mondo”, ha detto, e le prove puntano tutte nella stessa direzione, quella di un evento cosmico che ha innescato enormi incendi sulla Terra, talmente estesi da sconvolgerne il clima.

La cometa disintegrata nell'impatto con l'atmosfera aveva un diametro di circa 100 chilometri. "Abbiamo trovato diverse impronte chimiche di questo evento disastroso, come anidride carbonica e ammoniaca. I dati - ha concluso Melott - indicano che circa il 10% del pianeta fu consumato dalle fiamme, una superficie pari a circa 10 milioni di chilometri quadrati”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: