Dalle mappe anti-CO2 al custode del sonno, in gara l'innovazione Ue

I 19 progetti in competizione, il 15 ottobre a Budapest si decidono i vincitori

Redazione ANSA

Un software che organizza il traffico in modo da ridurre le emissioni di CO2, un dispositivo senza fili che controlla la qualità del sonno, veicoli ispirati alla tecnologia di Hyperloop, il treno superveloce di Elon Musk, cucine che con aiutano a non sprecare i cibi e composti capaci di degradare i metalli pesanti: parlano il linguaggio dell' intelligenza artificiale e dei nuovi materiali i 19 progetti presentati da start-up e aziende di tutta Europa, una delle quali italiana, in gara a Innoveit 2019, l'appuntamento organizzato a Budapest dall'Istituto Europeo dell'Innovazione e la Tecnologia (Eit).

Nato nel 2008 nell'ambito dell'Unione Europea per spingere sull'acceleratore dell'innovazione, l'Eit è parte integrante del programma quadro per la ricerca europeo Horizon 2020 e l'incontro di Budapest ha il compito di cominciare a indicare i temi cruciali del prossimo programma quadro, Horizon Europe, il più ambizioso che l'Unione Europea abbia mai intrapreso.

ECCO I PROGETTI IN GARA:

Addressya, presentato da Karoline Beronius (Svezia)

E' un'app e una piattaforma che permette di registrare gli indirizzi in modo semplice e completo e di condividerli in modo altrettanto facile, garantendo il controllo dei dati personali. Il progetto è nato per favorire la gestione dei contatti dei 4 miliardi di persone che vivono in aree rurali e un aree in via di sviluppo, i loro governi e le loro istituzioni

 

 Monicalc (Outotec), presentato da Christian Binder (Germania)

 Monicalc è un processo che riesce a ridurre notevolmente la produzione di CO2 nel trattamento del caolino calcinato, un minerale molto utilizzato nell'industria per la preparazione di vernici e rivestimenti


 

Wave Energy Converter ( CorPower Ocean), presentato da Matthew Dickson (Gran Bretagna-Svezia)

Wave Energy Converter è una tecnologia in grado di convertire l'energia delle onde in modo efficiente e sostenibile

 

 

Leaftech, presentato da Michael Dittel (Germania)

La tecnologia ha costruito un modello virtuale di un edificio in modo da ottenere un modello termico da alimentare con i dati relatici alle condizioni mmeteo, ai consumi di energia medi e ai comportamenti delle persone, in modo da prevedere la domanda esatta di energia, evitando gli sprechi

 

 

Smash (Dedagroup Public Services), proposto da Luca Giovannini (Italia)

Smash è una piattaforma web basata sull'analisi dei dati relativi alla mobilità in oltre dieci città. L'obiettivo è contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2, aiutando autorità locali e aziende automobilistiche a fare le loro scelte alla lucei di scelte compatibili con la mobilità sostenibile

 

 

Trigger System (Rigger), presentato da Sara Guimarães Gonçalves (Portogallo)


Trigger Systems è una piattaforma progettata per ridurre l'impatto ambientale dell'irrigazione grazie a sistemi co controllo basati sulle previsioni meteorologiche e sulle condizioni delle piante

 

 

Kitro , presentato da Anastasia Hofmann (Svizzera)

KITRO  è un dispositivo applicabile alle cucine in commercio per evitare gli sprechi di cibo, grazie a un sistema di controllo automatico

 

 

Hardt Hyperloop  presentato da Tim Houter (Olanda)

La tecnologia hyperloop è utilizzata per proporre una rete di trasporto autonomo efficiente per collegamenti diretti su lunghe e brevi distanze, sicuri e rispettori per l'ambiente

 

 

Diabeloop (D4Kids), presentato da Marc Julien (Francia)

Diabeloop D4Kids è una soluzione per aiutare i bambini con il diabete di tipo 1 ad avere una buona qualità di vita, registrando in modo automatico i parametri fisiologici e rendendo più semplice gestire la malattia anche per le loro famiglie

 

 

Vigo (Sia), presentato da Kristaps Krafte (Lettonia)

Vigo è una piattaforma per la terapia dell'ictus che combina dati basati sull'evidenza e intelligenza artificiale allo scopo di rendere più efficente il processo di riabilitazione

 

 

Foodini (Natural Machine), presentato da Lynette Kucsma (Usa - Spagna)

Foodini è una stampante 3D per il cibo , progettata per ottimizzare il consumo e ridurre gli sprechi

 

 

(Cmsr) Compact Molten Salt Reactor (Seaborg Technologies), presentato da Eirik Eide Pettersen (Norvegia-Danimarca)

Obiettivo della tecnologia Cmsr è sviluppare una fonte di energia economica e sostenibile per l'ambiente, proponendo un reattore nucleare semplificato, che produca energia a costi compatitivi con quelli dei combustibili fossili, intrinsecamente sicuro e flessibile

 

 

Zeleros, presentato da David Pistoni Perez (Spagna)

Zeleros propone una tecnologia isperata a quella hyperloop per un trasporto sostenibile ed efficiente, veloce come un aereo ma costoso come un treno e frequente come una metropolitana

 

 

Metalicapt (Aelis), presentato da Ekaterina Shilova (Francia-Russia)

Metalicapt è una nuova generazione di fibre in grado di assorbire metalli, sostanze radioattive e microcontaminanti

 

 

Sleepiz , presentato da Max Sieghold (Germania - Svizzera)

Sleepiz è un dispositivi che permette di controllare il sonno, monitorandone i disordini in modo non invasivo e con una tecnologia senza fili, direttamente a casa, senza richiedere un ricovero

 

 

Inveox, presentato da Maria Sievert (Germania)

Inveox  è un sistema basato sull'intelligenza artificiale che riesce a esaminare i tessuti in modo autonomo, rendendo più rapida e sicura la diagnosi dei tumori

 

 

The Digital Twin Management System (Siemens), presentato da Rudolf Sollacher (Germania)

The Digital Twin Management System è una piattaforma che propone un metodo più trasparente e sostenibile per controllare la produzione del cibo

 

 

Gim Oy (GimNavi), presentato da Tommi Tikkanen (Finlandia)

Gim Oy è un software applicabile a diversi tipo di veicoli autonomi, in modo sicuro e a zero emissioni

 

 

Ratein (NapiFeryn BiotTech), presentato da Piotr Wnukowski (Polonia - Olanda)

Rateina  è una nuova fonte di proteine che si basa un nuova tecnologia che estrae, purifica e isola proteine derivate dai semi e da utilizzare a scopo alimentare. provides a technology that extracts, purifies and isolates functional proteins derived from oilseeds, to be used in food. L'obiettivo è andare incontro alla crescente domanda globale di cibo in modo sostenibile

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA