Stazione spaziale dentro un asteroide, gli scienziati ci pensano

Ipotesi Università di Vienna, ma resta ancora molto da fare

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - Si vede spesso nei film di fantascienza, ma sinora nessuno aveva mai valutato in modo concreto la costruzione di una stazione spaziale all'interno di un asteroide. Ci hanno provato gli astrofisici dell'Università di Vienna, secondo i quali un corpo celeste di sufficienti dimensioni (500 metri per 390) con un'adeguata rotazione (almeno un giro completo al minuto, con una gravità al 38% di quella terrestre) potrebbe venire un luogo adeguato per costruire al suo interno una base per esplorazioni spaziali.

"Se troviamo un asteroide abbastanza stabile, non avremmo bisogno di mura di alluminio o simili; dovremmo essere solo in grado di scavare per utilizzare l'asteroide come una stazione", ha spiegato a New Scientist il fisico Thomas Maindl.

Ma resta ovviamente ancora molto da fare, a partire dalla conoscenza della composizione interna degli asteroidi che resta sovente ancora un mistero. Rimane forte l'idea suggestiva di poter utilizzare materiali presenti sugli asteroidi per allargare il raggio dell'esplorazione stellare, piuttosto che ricorrere a quelli forniti dal nostro Pianeta.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: